• teaser1

     

  • teaser2
  • teaser3

Seduzioni del bianco

Questi lavori sono stati immaginati , visti nel mio quotidiano dove i bianchi hanno invaso la mia fantasia per sedurmi.

Seduzioni del bianco

cafeina-invito 

Il Cafeina Eat sorge in un antico palazzo del magnifico Antonio Tartaglione (fine '700), ricco di memorie storiche.
Oggi la tradizione continua, nell’ abbinare la cucina, la storia e l’arte come di ritrovo, il Cafeina Eat è un salotto del gusto in perfetto new-style.

Dall'arredamento della sala, un pò vittoriano e un pò sognante, un pò casa di bambole e un pò Science-des-reves, si stagliano i ritratti in chiave pop di Federico Quercia e Leopoldo Mugnone. In cucina, i piatti hanno i nomi delle piazze e dei rioni della città. Il giardino è luogo d'incanto con il suo agrumeto e le sue luci soffuse e le sue misteriose rientranze, illustrazioni di suggestioni greco-turche.          -            www.cafeinaeat.com

seduzione-bianco-0


La mostra intitolata "Seduzioni del bianco", trascende i confini materiali utilizzati oltre la tela sono la plastica, il legno, la stoffa e la pietra che con forme diverse sono tutte impegnate a rappresentare la “Seduzione del Bianco” e la sua forza come purezza e summa dei colori. Certo non mancano macchie estese di colore, spatolate, ora leggere ora forti accompagnate da segni di grafite che ferisca la tela.

seduzione-bianco-3


I quadri bianchi si prestano come “piste d’atterraggio” sia per accogliere ora pigmenti dai colori forti che per trovare nuovi equilibri tra .Il bianco si esprime in maniera dominante dando forza alla luce perché si rifletta E in maniera tenue ,quasi pallido accentuare miei sentimenti che accompagnano la trama della tela, dove si possono immaginare e leggere le storie segnate dalle forti pennellate che con densità esprimono le emozioni dell’artista. Le sculture e le installazioni assumono forme semplici e leggere che cercano spazio nell’aria e nella natura dei loro materiali per cambiare la percezione dell'architettura circostante. Il loro linguaggio universale e la loro potenza assume per chi le osserva effetti di energia che da sempre l’uomo a incarnato nella macchina del tempo. Un tour fatto di simboli di culto e di violenza delle tante avanguardie artistiche e politiche che hanno lasciato e segnato la storia degli uomini. L’autore vuole raccogliere come su un nastro le vive memorie arcaiche che corrono veloci senza tempo. Non mi sono mai sottratto alla tela bianca: i materiali usati sono stati trasformati mai meccanicamente, le loro nuove forme sono narrazioni del mio quotidiano.

 seduzione-bianco-5

 seduzione-bianco-4

 seduzione-bianco-2

Esposizione:

logo

loggo-soqquadro   logo del gallo   logo Ramaglia  loghi-DoloresArt-Laboratory-e-Palazzo-Viti  logo cafeina     banca-etica1     logo Connessioni Culture Contemporanee     logo-facebook     

 

We have 28 guests and no members online