Take a look at the Warp5 framework!
Print
PDF
Apr
03

Artisti In Permanenza 09

There are no translations available.

Si inaugura lunedì 24 settembre alle ore 18.00 presso la Galleria Poliedro in via del Bosco 30/A a Trieste.

La mostra verrà presentata con una breve introduzione critica dal Pro. Roberto Ambrosi e rimarrà aperta al pubblico fino a venerdì 19 ottobre.

Orario D'Apertura: 10.30 - 12.30 e 17.30 - 19.30

Festivi Chiuso.

Infotel: 040/305496

E' una mostra imperniata sull'arte astratta, dove espongono 9 artisti. Essi sono: Franca Batich, Cinzia Castellano, Marisa Chionetti, Massimo De Angelini, Giuliano Garattoni, Alex Gracchi, Giovanni Mangiacapra, Giuliano Pecelli e Diana Simek.

Print
PDF
Apr
03

I Miei Rossi

There are no translations available.

Mostra Personale di Giovanni Mangiacapra

A Cura di Anna Soricaro.

26 Novembre – 14 Dicembre

 

Apertura al Pubblico: 26 Novembre

Vernissage: Domenica 2 Dicembre

Sala Permanenza Centro Culturale Zerouno.

Via Cialdini 8 – Barletta.

Infotel: 0883 33 38 07 – 329 42 29 027

Infoweb: www.zero-uno.org 

Infomail: This e-mail address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it

Orari Di Apertura: 10:00 – 13:00 / 19:00 – 22:00

Aperto Tutti i Giorni Escluso Sabato, Domenica Mattina, Lunedì Mattina.

 

L’uomo dal continuo contrasto con i colori ingarbuglia la sua mente in una personale dai toni passionali e intriganti. Il rosso predomina fervido e fiero in ogni lavoro ora contrastandosi con il nero ora adeguandosi ai toni adiacenti.

La gestualità esplode da una quotidianità intensa, soprattutto dall’istinto energico della mano che rapida si orienta sulla superficie identificando campi artistici di lodevole maestria.

Rapidi i toni dispongono nello spazio impreziosendo ogni particolare, comprovando la certezza di aver creato un capolavoro contemporaneo irripetibile.

Anna Soricaro.

Print
PDF
Apr
03

Schiavitù

There are no translations available.

Presentato Dall'Associazione Culturale "Soqquadro".

Amore & lavoro, un progetto di arte sociale di Alexander Jakhnagiev e Riccardo Girini.

Dove: Mercato Alimentare di Piazza Vittorio via Ricasoli, Roma.

Quando: Dal 16 gennaio al 2 febbraio 2008.

Il 16 gennaio 2008 alle ore 12.00 presso il mercato alimentare di Piazza Vittorio in via Ricasoli a Roma, verrà esposta la mostra "Schiavitù", frutto di una performance artistico/sociale elaborata da Alexander Jakhnagiev e Riccardo Girini sulle tematiche della prostituzione e del lavoro nero degli immigrati.

Saranno esposte 10 grandi opere su tela corredate di video e foto.

L’intero progetto è organizzato e sostenuto dall’Associazione Culturale Soqquadro, promosso dalla Presidenza della Provincia di Roma, patrocinato dalla Regione Lazio e dal I Municipio del Comune di Roma, e viene ospitato all’interno del grande mercato alimentare di Piazza Vittorio grazie alla collaborazione della Co.Ri.Me.

Il luogo espositivo è alternativo e simbolico, perché nel mercato in antichità venivano venduti anche gli schiavi, il mercato coperto del quartiere Esquilino oggi rappresenta una sorta di riscatto per gli immigrati: molti dei cibi venduti sono di origine etnica e molti banchi appartengono a lavoratori stranieri. La scelta di questo mercato come spazio espositivo alternativo simboleggia contemporaneamente l’antica funzione del mercato come luogo anche di compravendita degli esseri umani al pari delle merci, e oggi, il riscatto possibile del moderno schiavo attraverso il suo impossessarsi del proprio lavoro mettendolo a disposizione di sé anziché di un datore di lavoro/padrone.

Oggetto della riflessione di Riccardo Girini sono i lavoratori immigrati, sottopagati in nero, che danno tutto per avere in cambio solo la sopravvivenza.